A rendere più variegato e affascinante il mondo dei videogiochi sono alcuni personaggi famosi, legati ad altri settori dell'animazione, che interagiscano con i protagonisti del gioco stesso. Un esempio di questo genere può essere il videogame Kingdom Hearts, in cui i protagonisti del gioco si ritrovano a relazionarsi con alcuni classici cartoni del mondo della Disney. Vediamo la storia di questa strepitosa saga.

Il primo capitolo della saga Kingdom Hearts è uscito nel 2002 per Playstation 2, nato dalla collaborazione tra l'azienda giapponese SquareSoft e la stessa Walt Disney. Il primo gioco ha riscosso un enorme successo sia a livello di critica che di pubblico, arrivando a superare quota 24 milioni di copie vendute nel mondo e a ricevere moltissimi premi. Attualmente è il nono gioco più venduto per PS2 ed è un Platinum della Sony. Naturalmente, da questo primo capitolo è nata in seguito un'intera saga giocabile su PS3 e PS4, a cui si abbinano una serie di prodotti commerciali come giocattoli e fumetti manga.

Cos'è Kingdom Hearts: il suo universo di giochi, magia e personaggi

Questo videogame rappresenta una fusione perfetta tra il genere RPG (quindi giochi di ruolo) ed una certa modalità di avventura dinamica, classica di altri generi, a cui si associa anche una notevole armonia tra la presenza di personaggi propri e quelli del mondo Disney, tra cui gli amatissimi Pippo e Paperino. A renderlo ancora più affascinante, anche la sua manifesta derivazione da un altro videogioco apprezzatissimo: Final Fantasy, che non a caso è della stessa casa produttrice giapponese. 

Saga Kingdom Hearts: copertina del primo gioco

Come detto, da questo primo episodio nacquero in seguito diversi capitoli, versioni speciali e spin-off, per circa una quindicina di uscite. Tra il primo di tali capitoli (quello del 2002) e l'ultimo, Kingdom Hearts III nel 2018, la saga Kingdom Hearts ha ottenuto un successo commerciale strepitoso, ottenendo diversi record di vendite non solo in Giappone, ma anche in Europa e Nordamerica. Anche la serie di fumetti manga ha ottenuto ottimi risultati, restando per alcune settimane nelle classifiche di maggior vendita.

Ambientazione e trama generale di Kingdom Hearts

L'ambiente di gioco dove i personaggi si muovono è un insieme di vari livelli, definiti "mondi", attraverso i quali il singolo giocatore deve andare avanti. Di questi mondi, 13 sono accessibili, mentre l'ultimo, cioè il castello della Disney, viene fatto vedere in alcuni filmati. I restanti sono solamente raccontati man mano dai diversi personaggi e non accessibili, in quanto distrutti da esseri  delle tenebre chiamati Heartless. Di questi cosiddetti mondi, alcuni sono derivati dai classici della Disney, mentre altri realizzati in maniera originale per il videogioco.

La trama generale vede come protagonista un ragazzo, chiamato Sora, che va alla ricerca di alcuni amici ed incontra diversi personaggi famosi di altri mondi, tra cui Paperino e Pippo, che lo affiancano nella battaglia contro delle forze oscure. In tale scontro, tra Luce ed Oscurità, un ruolo fondamentale è svolto proprio dal cuore dei protagonisti. 

Il primo capitolo della saga Kingdom Herts: l'inizio di una meravigliosa storia 

Sulle Isole del Destino vivono tre amici (Sora, Riku e Kairi) che intendono viaggiare e scoprire nuovi mondi. Tuttavia sarà il loro mondo ad essere improvvisamente attaccato e distrutto da esseri delle tenebre, chiamati Heartless. Sora, dopo aver visto Riku scomparire all'interno di un portale oscuro e Kairi svanire in aria, riceve una Keyblade: un'arma che elimina gli Heartless. Si mette alla ricerca degli amici e ungo il cammino incontra Pippo e Paperino, che sono stati mandati da Re Topolino per tentare di trovare una chiave particolare che possa proteggere gli altri mondi dalla distruzione.

I protagonisti riescono a mettere in salvo altri mondi nel corso del gioco, ma sono ostacolati da un gruppo di cattivi della Disney, capeggiati da Malefica. Questa, a sua volta, è sotto la guida di Ansem, studioso dell'Oscurità, che intende raggiungere il Kingdom Hearts e quindi l'oscurità eterna. Nel corso del gioco, Sora si ritroverà non solo a scontrarsi anche con Riku, soggiogato da Ansem, ma anche con la stessa Malefica. 

Sconfitta quest'ultima affronterà, insieme a Pippo e Paperino, lo scontro finale con Ansem. Sora, grazie all'aiuto degli amici, ne uscirà vittorioso e alla fine cominceranno a ricostituirsi i vari mondi precedentemente distrutti dagli Heartless, comprese le Isole del Destino. Tuttavia, i tre devono ancora andare alla ricerca dell'amico Riku e del Re Topolino, ma un aiuto viene dato loro da Pluto. I tre personaggi si mettono, a questo punto, a seguire il cane, in una valle misteriosa. Ma questo è solo l'inizio della saga Kingdom Hearts...



I più condivisi

Ecco le migliore cuffie da gaming sul mercato (nel 2019)

Un’esperienza videoludica di tutto rispetto ha bisogno, ovviamente, di essere supportata da strumenti di rilievo. Oltre alla scelta della console principale (quindi vedi Personal Computer, PlayStation o Xbox) vanno scelti con somma attenzione il joystick e quando richiesto anche mouse e tastiera di primo ordine. In pochi, però, sanno che un’attenzione particolare nel mondo del gaming viene riservata anche alle cuffie che, a differenze di tante altre, permettono di udire suoni assolutamente realistici al fine di rendere ancora più speciale l’esperienza di gioco.

Leggi tutto...

Notebook da gaming nel 2019: quale acquistare?

Il mondo videoludico, ormai, ha preso il sopravvento su tutto e tutti. Indipendentemente dalla propria fascia di età siamo praticamente tutti coinvolti e avvolti dal mondo dei videogiochi che ormai ci permettono di ammazzare il tempo senza problema alcuno ovunque siamo. Infatti, anche se siamo in attesa dal dentista, possiamo tranquillamente ingannare il tempo con uno dei tanti giochi scaricabili dallo store sul nostro smartphone.

Leggi tutto...

Il gaming e i mouse: i wireless alla pari dei cablati?

Il mondo del gaming, in particolar modo quello online, sta letteralmente ribaltando l’idea di gioco videoludico che nel corso degli anni siamo stati capaci di concepire nelle nostre menti. Prima si guardava ai videogames come un passatempo o comunque un hobby da dover e poter coltivare nel tempo libero. Ad oggi, invece, esistono dei tornei professionistici a livello mondiale organizzati solo ed esclusivamente per coloro che del loro essere ‘gamer’ ne hanno fatto una professione: ultimo caso a testimonianza di quanto abbiamo detto sono gli ingaggi da parte di alcune società di calcio (vedi per esempio la Sampdoria in Italia) di giocatori videoludici professionisti.

Leggi tutto...

Tastiera wifi da gaming: ecco alcuni nostri consigli

Il processo tecnologico è ormai colonna portante della nostra vita: non c’è giorno alcuno che passa senza una novità o una miglioria circa i nostri usi e le nostre consuetudini.
Una delle novità principali degli ultimi anni è sicuramente lo sviluppo, probabilmente esagerato, del mondo del gaming: sempre più migliaia di giocatori si sfidano quotidianamente via ‘etere’, quindi tramite internet, dando vita a battaglie epiche che coinvolgono sempre più gli stessi. Addirittura vengono oramai organizzati tornei a livello mondiale con ricchissimi premi agli eventuali vincitori.

Leggi tutto...

PS4 PRO VS PS4 Slim: l’egemonia chiamata PlayStation

In una qualsiasi abitazione, in una qualsiasi casa ove risiede almeno un soggetto di età pari o inferiore ai 35/40 è, per forza di cose, presente almeno una console per l’intrattenimento videoludico. Negli ultimi anni lo scettro di regina in questo mondo spetta di diritto alla PlayStation che ormai dal lontano 2000 allieta le giornate di noi ‘eterni bambini’.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La Saga di Geralt di Rivia: lo Strigo più famoso della letteratura Fantasy

la saga di Geralt di RiviaPrima una serie di romanzi di genere fantasy, realizzati dalla mente fervida dello scrittore polacco Sapkowski, sulle orme di quelli di J.R.R. Tolkien (celebrato autore de Il Signore degli Anelli per intenderci) e poi, come spesso succede, una saga di videogames, questo è il percorso effettuato da "Geralt di Rivia", conosciuto poi nella versione di giochi elettronici sotto il nome di "The Witcher". Se i libri complessivamente arrivano ad essere 6, tra raccolte e romanzi singoli, la saga di videogames ne conta invece 3.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La Storia di Metal Gear Solid: conosci realmente gli intrecci di questa saga?

copertina di Metal Gear SolidTra i videogiochi che negli ultimi anni hanno riscosso un successo straordinario, vi è senz'altro Metal Gear Solid. Questo è in pratica uno dei capitoli (uscito nel 1998) di una vera e propria saga, quella di Metal Gear, nata sul finire degli anni '80 e continuata nell'arco di diversi anni fino ad essere presente anche nel nuovo millennio, il cui successo ha consacrato il suo autore, il giapponese Hideo Kojima, tra i più grandi ideatori di videogiochi a livello mondiale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Top 10 videogiochi: ecco i migliori FPS

Bentornati, altro giro, altra top ten: stavolta è il turno dei first person shooter, che da ora in poi chiameremo FPS, altrimenti non finiamo più. Dal nostro modo di vedere, gli FPS sono strettamente collegati all’industria dei videogiochi in generale, perché le loro fortune sembrano essere strettamente legate; tocca praticamente sempre agli FPS, infatti, con la loro costante ricerca di fotorealismo, il ruolo di stress test per far mostrare i muscoli alle nuove componenti hardware. Siete così “maturi” (scusate ma non ci piace definirci “vecchi”) da ricordare il tormentone: “Ma ci gira Crysis?”?

Leggi tutto...
Go to Top