Esistono alcuni videogiochi che rappresentano la vera e propria storia dell'intero settore, in quanto la loro realizzazione e conseguente successo hanno rivoluzionato il mondo dei giochi elettronici. Questo è il caso, ad esempio, della saga di Legend of Zelda, il cui primo capitolo è stato lanciato nella metà degli anni '80 (considerata un'epoca pioneristica in questo ambito), il cui successo sta durando da decenni fino ai giorni nostri. 

Considerata tra le saghe più importanti mai realizzate, di cui alcuni capitoli ritenuti, addirittura, i giochi più belli della storia dei videogames secondo alcune riviste specializzate, ha visto un risultato commerciale impressionante, raggiungendo gli oltre 82 milioni di copie vendute complessivamente. E da questo videogioco fantasy, di genere misto in cui si mescolano avventura, azione e rompicapi, sono stati realizzati poi sia dei fumetti manga che una serie animata, tuttavia meno amati dai fan. Scopriamo di cosa tratta in generale questo gioco, ma in particolare l'ultimo capitolo della saga. 

Ambientazione e storia complessiva di Legend of Zelda

Il malefico mago Ganondorf (o anche Ganon, in altri episodi), fuggito da una prigione, si vuole impadronire di un oggetto magico chiamato Triforza e invade il regno di Hyrule, la cui regina Zelda, custode anche dell'oggetto, è l'unica ad ostacolarlo. Tuttavia, questa, per non far cadere la Triforza nelle mani del malvagio invasore, la spezza in otto parti.

A questo punto, il mago rapisce Zelda e s'impadronisce di uno di questi pezzi. In un regno senza più regina ed invaso da mostri di ogni tipo, a cercare di fronteggiare Ganondorf è l'eroe Link, che decide di partire per recuperare i pezzi della Triforza, liberare Zelda e sconfiggere lo stesso mago malefico.

In alcuni capitoli della saga, tuttavia, la trama è leggermente differente, in quanto non vi si trova più il mago Ganondorf (sconfitto in precedenti episodi) oppure l'azione non si svolge nel regno di Hyrule. Comunque, i diversi capitoli sembra si sviluppino in ambienti ed epoca medievali.

La storia dell'ultimo capitolo di Legend of Zelda

La Calamità Ganon ritorna, come profetizzato, e si impossessa di quattro colossi sacri meccanici che erano stati realizzati per fronteggiarlo e combatterlo. Zelda, per salvare l'eroe Link, lo addormenta in un  luogo sacro e, nel frattempo, riesce ad imprigionare il malefico Ganon nel castello di Hyrule. Alcune settimane prima del risveglio dell'eroe (durato circa 100 anni), i colossi iniziano a minacciare diversi popoli a loro vicini.

Risvegliatosi Link, non ha più ricordi, ha accanto a se una misteriosa Tavoletta Sheikah, sente una voce oscura (in realtà quella di Zelda) e viene aiutato da uno strano anziano. A questo punto, dopo aver avuto chiarimenti, iniziano le sue missioni, allo scopo di liberare Zelda ed il regno di Hyrule da Ganon. Innanzitutto Link viene a sapere da un'ultracentenaria che per combattere il malvagio dovrà liberare i colossi dall'influenza di questo.

L'eroe, attraverso svariate missioni ed azioni in vari regni e territori, man mano riesce a liberare tali colossi. Prima quello dell'acqua (Vah Ruta), poi quello del fuoco (Vah Rudania), in seguito quello del vento (Vah Medoh) ed infine quello dei fulmini (Vah Naboris). Messi al proprio servizio e riottenuti nel frattempo i ricordi del suo passato prima svaniti, Link può dirigersi al castello di Hyrule per affrontare Ganon e liberare così anche la regina Zelda. 

A questo punto, si ha un primo scontro tra l'eroe ed l'essere malefico all'interno del castello. Sebbene inizialmente sconfitto, Ganon si ritrova a combattere nuovamente contro Link nella Piana di Hyrule, ma questa volta in aiuto dell'eroe interviene la stessa Zelda, che gli fornisce un'arma che evidenzia i punti deboli dell'essere malvagio. Finalmente questo riesce ad essere sconfitto in maniera definitiva. 

Terminata la battaglia, ricompare la regina che fa sparire per sempre Ganon e si rivolge a Link per sapere se l'eroe si ricordi di lei. Nelle scene finali del gioco, i due, assieme, si dirigono verso le varie popolazioni del regno di Hyrule per ricostruirlo, dopo il passaggio del malefico Ganon e la distruzione da questi disseminata. 



I più condivisi

Top 10 Videogiochi difficili: dai un'occhiata a questi titoli per PC/Console

Siamo masochisti? Ci piace forse soffrire? La vita già non è già tanto difficile anche senza che ci si mettano i videogiochi? E allora perché tutta questa passione per i giochi difficili?
Benvenuti al nostro nuovo listone Top 10 Giochi difficili, grazie al quale proveremo a dare una risposta a tutte questo domande.

Leggi tutto...

Ecco le migliore cuffie da gaming sul mercato (nel 2019)

Un’esperienza videoludica di tutto rispetto ha bisogno, ovviamente, di essere supportata da strumenti di rilievo. Oltre alla scelta della console principale (quindi vedi Personal Computer, PlayStation o Xbox) vanno scelti con somma attenzione il joystick e quando richiesto anche mouse e tastiera di primo ordine. In pochi, però, sanno che un’attenzione particolare nel mondo del gaming viene riservata anche alle cuffie che, a differenze di tante altre, permettono di udire suoni assolutamente realistici al fine di rendere ancora più speciale l’esperienza di gioco.

Leggi tutto...

Notebook da gaming nel 2019: quale acquistare?

Il mondo videoludico, ormai, ha preso il sopravvento su tutto e tutti. Indipendentemente dalla propria fascia di età siamo praticamente tutti coinvolti e avvolti dal mondo dei videogiochi che ormai ci permettono di ammazzare il tempo senza problema alcuno ovunque siamo. Infatti, anche se siamo in attesa dal dentista, possiamo tranquillamente ingannare il tempo con uno dei tanti giochi scaricabili dallo store sul nostro smartphone.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Battle royale PS4: scopriamo le più interessanti a partire da PUBG!

PUBG Blalltle Royale PS4, copertina del gioco in uscita

Capita di tanto in tanto nel settore dei videogiochi che ne siano lanciati alcuni che provocano una piccola rivoluzione. Questa può riguardare tantissimi aspetti, dal tipo di videogame fino alla sua modalità di interazione col giocatore. Il tutto comincia prima a diffondersi lentamente, per poi dilagare in tutto il mondo, conquistando folle di appassionati, commenti positivi della critica ed anche qualche premio importante.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La storia della saga Deus Ex

Uscito con l'arrivo del nuovo millennio, il videogioco Deus Ex ha riscosso talmente successo a livello di critica e di pubblico, che nel tempo è divenuto una vera e propria saga, con l'uscita di altri episodi, per un totale complessivo di ben 4 al momento. Il suo creatore è Warren Spector, che ha dato il via ad una fusione di generi diversi, come ad esempio gli RPG (quindi videogiochi di ruolo) con i cosiddetti Sparatutto in prima persona. Unendo alcuni elementi di tali generi, è riuscito a creare giochi elettronici in stile Cyberpunk.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Top 10 dei migliori videogiochi in uscita nel 2018

Giocare ci piace, ci piace tanto, ovviamente non saremmo qui a parlarne con voi. Ma sapete cos’altro ci piace? L’attesa! Sul serio, il tempo che va dal lancio del gioco all’uscita sugli scaffali è un tempo magico, dove tutto è ancora possibile e speriamo che ogni giorno venga comunicato qualcosa che ci dia elementi su cui speculare.

Leggi tutto...
Go to Top