×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 409

Capita, di tanto in tanto, nel settore dei videogiochi che ne siano lanciati alcuni che provocano una piccola rivoluzione. Questa può riguardare tantissimi aspetti, dal tipo di videogame fino alla sua modalità di interazione col giocatore. Il tutto comincia magari prima a diffondersi lentamente, per poi dilagare in tutto il mondo, conquistandoolle di appassionati, commenti positivi della critica ed anche qualche premio importante.

Tutto ciò è successo con PlayerUnknown's Battlegrounds o anche PUBG: un bel videogioco di genere "sopravvivenza" e che vede sfidarsi uno o più giocatori in squadra contro squadre di avversari in un ambiente virtuale, dove l'obiettivo è quello rimanere gli unici sopravvissuti allo scontro. Tuttavia, a provocare la rivoluzione, a parte l'ottima riuscita sotto diversi aspetti del videogioco, è stata la rinascita di un genere di gioco fino a quel momento minore, il cosiddetto Battle Royale che, visto il grande successo, si sta sviluppando anche per console come la PS4 e Xbox. Andiamo a capire di cosa si tratti e quali altri videogame rientrano in questo genere.

 Battle Royale su PS4, un videogioco uno-contro-tutti

Questo genere di videogioco non è altro che una sfida multiplayer in cui tutti i giocatori devono combattere gli uni contro gli altri in simultanea. Si inizia partendo con un equipaggiamento limitatissimo, che man mano si deve ampliare raccogliendo armi e materiali lungo il percorso, con l'obiettivo di sopravvivere ed uccidere tutti gli avversari che si incontrano. Una sorta, secondo alcuni, di Hunger Games in versione videoludica!

Questo genere in realtà non è nuovo, bensì si tratta di un cosiddetto Mod (un'evoluzione aggiornata e migliorata di un game da parte di altri giocatori appassionati o semplici esperti del settore) di alcuni videogiochi come Minecraft ed ArmA 2. E proprio da un mod di quest'ultimo, chiamato appunto Battle Royale, si è sviluppato ed è esploso questo genere, fino ad arrivare alla consacrazione finale ottenuta con PUBG, che ha raggiunto il record di 3 milioni di giocatori in simultanea in un solo giorno. Il grande successo ottenuto da questa nuova modalità ha spinto la Sony ad investire sulle Battle Royal, infatti PUBG arriverà su PS4 nel 2018.

PlayerUnknown's Battlegrounds, l'ultima versione in arrivo su Playstation 4

Per spiegare meglio in cosa consista nello specifico questo tipo di gioco, possiamo proprio parlare di come si svolge PUBG. In pratica, si prende parte ad uno scontro in contemporanea con altri 99 giocatori partecipanti, gareggiando soli oppure creando squadre da due o da quattro elementi. Inizialmente, questi vengono catapultati col paracadute su un'area vasta (ci sono più mappe con ambientazioni molto diverse) e non posseggono un equipaggiamento.

PUBG Blalltle Royale PS4, copertina del gioco in uscitaUna volta atterrati, inizia l'avventura vera e propria, con la ricerca di vari tipi di materiali, di armi e postazioni dove ripararsi dagli attacchi nemici. Per spostarsi da una parte all'altra può rendersi necessario cercare dei veicoli. Lo scopo di questa battle royale è di uccidere gli avversari, sempre se si riesce a sopravvivere. A rendere più vivace il gioco è il restringimento graduale dell'area di svolgimento dell'azione, che costringe gli avversari ad essere sempre più a contatto.

Inoltre, per evitare pause, vi possono essere sia dei bombardamenti che inducono i singoli giocatori a scappare (e quindi esporsi maggiormente ai nemici), sia dei lanci aerei di casse di rifornimenti, che costringono i partecipanti a confrontarsi per raccoglierle. Ciascuna eliminazione di un avversario permette di ottenerne le risorse. La vittoria è raggiunta dall'unico sopravvissuto di questa sfida, che ottiene anche valuta fittizia da consumare per personalizzare il proprio personaggio o avatar. Il gioco è stato sviluppato e pubblicato da Bluehole e dopo averlo giocato su mobile o PC Microsoft Windows lo aspettiamo con ansia su PS4 e Xbox.

Altri giochi a cui partecipare in modalità Battle Royale su PS4

Prima di PUBG su PS4, ma soprattutto dopo il suo enorme successo anche su dispositivi mobili, vi sono stati altri videogiochi con cui confrontarsi in modalità multiplayer e di genere di sopravvivenza, attraverso cui potersi divertire. Tra i giochi precedenti, vi è sicuramente ArmA 2 nella versione Mod di DayZ, poi nel corso del tempo divenuta COD of DayZ. Quest'ultimo rappresenta una versione particolare in cui si combatte unicamente in solitaria.

H1Z1: King of the hill 

copertina gioco H1Z1 per PS4Un altra menzione va a H1Z1 della casa produttrice Daybreak che è stato nei tempi  un grande gioco molto popolare nell'ambito sia dei Battle royale sia nell'ambito dei giochi con una grandissima community online. In particolare parliamo della mod H1Z1:KOTH (cioè “King of the Hill”) sviluppata sempre dalla Daybreak e che corrisponde alla modalità di gioco tuttora predominante sul mercato. Tramite il marketplace di steam, lo store più famoso nell'ambito della distribuzione dei giochi per PC, si era formata una vera e propria economia di scambio e compravendita di oggetti cosmetici che comprendono: skin per le armi, per l' avatar, icone per il profilo e capi d' abbigliamento indossabili dal personaggio virtuale. Di seguito il trailer di questo grande gioco di battle royal su Playstation 4.

Fortnite Battle Royale

 immagine relativa alla battle royale fornite per ps4Non meno divertente è anche Fortnite: Battle Royale. Questo videogame, rispetto a PUBG, di cui è stato definito da alcuni una sorta di copia, evidenzia delle caratteristiche peculiari, come ad esempio una differente gestione delle risorse e la possibilità di creare nuove tipologie di armi, anche stravaganti. Tra queste, particolari fortezze aeree o labirinti in cui lasciare varie trappole mortali. Il videogioco è stato sviluppato nel 2017 da Epic Games e People Can Fly ed è già disponibile su Playstation 4, Xbox, PC Windows ed ovviamente mobile sia su Apple che Android. E' una battle royale in cui strategia e fantasia sono entrambe fondamentali per vincere e per questo ve la consigliamo!

 Call of duty: in arrivo una Battle Royale per PS4

Inoltre c'è stato un rumor, che si è diffuso molto velocemente nel mondo videoludico, che riguarda uno dei più famosi sparatutto al mondo, Call of Duty. Sembrerebbe che si voglia rinunciare alla famosissima modalità campagna, cioè la “storia”, per dare posto ad una modalità Battle Royale su PS4.



I più condivisi

Top 10 Videogiochi difficili: dai un'occhiata a questi titoli per PC/Console

Siamo masochisti? Ci piace forse soffrire? La vita già non è già tanto difficile anche senza che ci si mettano i videogiochi? E allora perché tutta questa passione per i giochi difficili?
Benvenuti al nostro nuovo listone Top 10 Giochi difficili, grazie al quale proveremo a dare una risposta a tutte questo domande.

Leggi tutto...

Ecco le migliore cuffie da gaming sul mercato (nel 2019)

Un’esperienza videoludica di tutto rispetto ha bisogno, ovviamente, di essere supportata da strumenti di rilievo. Oltre alla scelta della console principale (quindi vedi Personal Computer, PlayStation o Xbox) vanno scelti con somma attenzione il joystick e quando richiesto anche mouse e tastiera di primo ordine. In pochi, però, sanno che un’attenzione particolare nel mondo del gaming viene riservata anche alle cuffie che, a differenze di tante altre, permettono di udire suoni assolutamente realistici al fine di rendere ancora più speciale l’esperienza di gioco.

Leggi tutto...

Notebook da gaming nel 2019: quale acquistare?

Il mondo videoludico, ormai, ha preso il sopravvento su tutto e tutti. Indipendentemente dalla propria fascia di età siamo praticamente tutti coinvolti e avvolti dal mondo dei videogiochi che ormai ci permettono di ammazzare il tempo senza problema alcuno ovunque siamo. Infatti, anche se siamo in attesa dal dentista, possiamo tranquillamente ingannare il tempo con uno dei tanti giochi scaricabili dallo store sul nostro smartphone.

Leggi tutto...

Il gaming e i mouse: i wireless alla pari dei cablati?

Il mondo del gaming, in particolar modo quello online, sta letteralmente ribaltando l’idea di gioco videoludico che nel corso degli anni siamo stati capaci di concepire nelle nostre menti. Prima si guardava ai videogames come un passatempo o comunque un hobby da dover e poter coltivare nel tempo libero. Ad oggi, invece, esistono dei tornei professionistici a livello mondiale organizzati solo ed esclusivamente per coloro che del loro essere ‘gamer’ ne hanno fatto una professione: ultimo caso a testimonianza di quanto abbiamo detto sono gli ingaggi da parte di alcune società di calcio (vedi per esempio la Sampdoria in Italia) di giocatori videoludici professionisti.

Leggi tutto...

Tastiera wifi da gaming: ecco alcuni nostri consigli

Il processo tecnologico è ormai colonna portante della nostra vita: non c’è giorno alcuno che passa senza una novità o una miglioria circa i nostri usi e le nostre consuetudini.
Una delle novità principali degli ultimi anni è sicuramente lo sviluppo, probabilmente esagerato, del mondo del gaming: sempre più migliaia di giocatori si sfidano quotidianamente via ‘etere’, quindi tramite internet, dando vita a battaglie epiche che coinvolgono sempre più gli stessi. Addirittura vengono oramai organizzati tornei a livello mondiale con ricchissimi premi agli eventuali vincitori.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Lore Dark Souls: ecco alcune curiosità che possono interessarti

Tra i generi di videogame che tendono a riscuotere spesso molto successo vi sono quelli Fantasy, che raccontano di mondi fantastici, personaggi particolari e che, se dotati di una buona trama di gioco e costruiti bene, riescono ad accendere la passione e l'interesse per coloro che vi giocano.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Battle royale PS4: scopriamo le più interessanti a partire da PUBG!

PUBG Blalltle Royale PS4, copertina del gioco in uscita

Capita di tanto in tanto nel settore dei videogiochi che ne siano lanciati alcuni che provocano una piccola rivoluzione. Questa può riguardare tantissimi aspetti, dal tipo di videogame fino alla sua modalità di interazione col giocatore. Il tutto comincia prima a diffondersi lentamente, per poi dilagare in tutto il mondo, conquistando folle di appassionati, commenti positivi della critica ed anche qualche premio importante.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Videogiochi indie per PS4, PC, XBOX ONE: i nostri 20 consigli!

Unravel: tra i migliori videogiochi indie

In questo elenco ci sono alcuni dei nostri giochi preferiti. Il mondo degli indie è così vasto e variegato che ci siamo trovati quasi costretti a raddoppiare le posizioni a disposizione: è per questo che l’abbiamo diviso in due parti. Ma che significa indie? Fondamentalmente, indie vuol dire che durante lo sviluppo dei videogiochi, lo studio non ha un publisher alle spalle o, più in generale, diciamo che non ci sono ingerenze esterne. In sostanza, un gioco indie è stato sviluppato da uno sviluppatore indipendente.

Leggi tutto...
Go to Top