Il protagonista della saga è Nathan Drake, esploratore, cacciatore di tesori e archeologo americano, impegnato nelle diverse avventure della saga. Una sorta di Indiana Jones dell'animazione o Lara Croft al maschile. Si tratta di un personaggio molto affascinante e ben caratterizzato, che ha portato il videogioco al successo, con vendite che hanno toccato i 41 milioni di copie in tutto il mondo e all'uscita di ben quattro capitoli complessivi, abbinati a tre spin-off. Scopriamo di più sulla saga Uncharted, giocabile su Playstation 3 e Playstation 4.

The Drake's fortune: il primo capitolo del gioco

La saga Uncharted comincia nel 2007 con l'uscita del primo capitolo The Drake's Fortune, sviluppato da Naughty Dog, pubblicato da Sony Computer Entertainment per PS3. Il protagonista Nathan Drake, il suo amico Sullivan e la giornalista Elena ritrovano la bara di Francis Drake, tuttavia rinvengono al suo interno soltanto un diario. I due uomini presumono che il vecchio navigatore inglese abbia trovato la mitica El Dorado (una sorta di città dell'oro) e si mettono alla ricerca di questa. A questo punto il gioco si fa interessante perchè non sono i soli a voler trovare questo leggendario luogo: Roman e la sua combriccola di furfanti puntano a trovarla prima di loro.

Dopo una serie di missioni e peripezie, i tre si ritrovano su un'isola del Pacifico, il cui monastero nasconde il vero El Dorado. Si tratta di un tesoro che nasconde anche un terribile segreto: chiunque se ne impossessi diventa un mostro. Il gioco termina con Nathan, Sullivan ed Elena che sono riusciti a fuggire dai criminali guidati da Roman e da alcuni mostri presenti sul luogo e si trovano su una barca pronta a lasciare l'isola con una parte del tesoro. Di seguito il trailer del gioco.

Il successo continua con Uncharted 2: Il covo di ladri

Nel secondo capitolo della saga firmata Naughty Dog, Nathan Drake si mette alla ricerca della flotta perduta di Marco Polo, ritenuta carica d'oro. In seguito, l'esploratore americano scopre che in realtà questa è naufragata nel Borneo e racchiude una pietra particolare, Cintamani, trafugata dalla città leggendaria di Shambhala. Tuttavia sulle tracce della pietra c'è anche un criminale russo, Lazarevic. Nathan, l'amico Sullivan e Chloe, trovano una mappa che li porta in Nepal.

Qui, i tre ritrovano l'ex ragazza di Nathan, Elena. In seguito, il gruppo rintraccia la mitica città sull'Himalaya. Qui scoprono che Cintamani non è una pietra, bensì un albero che dona l'invincibilità a chi beve la sua linfa. E qui avviene anche lo scontro finale tra l'esploratore americano ed il criminale russo e quest'ultimo ne esce sconfitto. Il gioco si conclude con Nathan che si accorge di provare ancora dei sentimenti verso Elena.

Uncharted: saga di un videogioco di successo

L'inganno di Drake: trama del terzo capitolo

Il terzo capitolo della saga Uncharted è stato lanciato dalla Sony nel 2011, in esclusiva per Playstation 3. La storia inizia con un giovane Nathan Drake che ruba un anello appartenuto a Francis Drake e conosce il suo futuro amico Sullivan, il quale lavora per una donna chiamata Marlowe. Vent'anni dopo, i due vogliono catturare la donna. Durante l'inseguimento, trovano una mappa che porta ad una città araba perduta, Ubar. Dopo una serie di peripezie e grazie ancora una volta all'aiuto di Elena, l'ex di Nathan, si scopre che tale luogo si trova nei pressi di un deserto.

Superati diversi pericoli e scontri, Nathan e Sullivan rintracciano la città e scoprono la verità: nelle condotte idriche del posto vi era un potente allucinogeno dagli effetti devastanti, di cui la stessa  Marlowe voleva entrare in possesso. L'esploratore americano, dopo aver distrutto la città e sconfitto la donna, scappa via assieme all'amico. Anche questo capitolo del videogioco finisce con Nathan Drake che cerca di ricominciare ancora una volta la sua storia d'amore con Elena.

L'ultimo episodio della saga: La fine di un ladro

Uncharted 4 è l'ultimo capitolo della saga firmata Naughty Dog, lanciato nel 2016 da Sony Computer Entertainment in esclusiva per PS4.

Alcuni anni dopo gli eventi del precedente episodio, nella vita di Nathan, sposatosi intanto con Elena, ricompare il fratello Sam, ritenuto erroneamente morto. In passato i due fratelli avevano cercato il tesoro del pirata Avery.

Nathan ed Elena in Uncharted: saga di un videogioco di successo

Sam rivela che è arrivato il momento di trovare questo tesoro, altrimenti verrà ucciso dal criminale Alcazar. In seguito ad uno scontro a fuoco, Sam scompare e Nathan Drake si mette subito alla ricerca del fratello assieme alla moglie Elena.

Una volta trovato e dopo una serie missione nel corso del gioco, Nathan e Sam arrivano anche al tesoro del pirata Avery, ma sono costretti a fuggire a mani vuote e si ricongiungono all'amico Sullivan e alla stessa Elena. La trama del gioco si conclude con Elena e Nathan che raccontano il loro passato avventuroso a loro figlia.  



I più condivisi

Top 10 videogiochi Multiplayer competitivi (per PS4, Xbox One e PC)

Questa sembra essere l’era di Battle Royale, ma molti dimenticano che, ben prima di questa che sta assumendo sempre più le forme di una piaga sociale (non perché i battle royale siano brutti giochi, anzi, è che ormai ci ritroviamo questa modalità ficcata a forza anche in giochi che non c’entrano niente: mi aspetto un prossimo Fifa Battle Royale e poi appendo il joypad al chiodo), ma dicevamo… ben prima dei battle royale abbiamo sempre cercato un modo per sfogare i nostri istinti competitivi più bassi attraverso i videogiochi: già ai tempi di Doom e Quake era chiaro che sparare ad personaggio mosso da una “persona vera” fosse più divertente che freddarne uno guidato dall’intelligenza artificiale.

Leggi tutto...

Top 10 videogiochi Horror (per PC, PS4, Xbox one)

Una volta abbiamo provato a giocare ad un horror con le cuffie dotate di isolamento acustico: stiamo ancora provando a scastrare il joypad dal soffitto, dove lo abbiamo lanciato dopo che il nostro coinquilino ha avuto la bella idea di toccarci sulla spalla per dirci che era pronta la cena. Dopo anni di psicoterapia, siamo finalmente pronti a esorcizzare i nostri demoni e parlare finalmente della Top 10 Horror senza rischiare nuovamente di fare un soggiorno forzato in quella camera là, con le pareti imbottite.

Leggi tutto...

Halo: storia dello sparatutto simbolo di casa Microsoft!

Storia di Halo, il videogioco

Un videogioco capace di conquistare una marea di appassionati in tutto il mondo, di vendere milioni di copie e di essere acclamato dalla critica come uno dei migliori mai realizzati. Stiamo parlando naturalmente di Halo: Combat Evolved, primo episodio dell'omonima saga di videogames. Questa è composta da ben 11 uscite complessive, tra principali e spin-off, che ne hanno fatto un gioco storico, diffuso ed amato da più generazioni di giocatori della consolle Xbox della Microsoft.

Leggi tutto...

Bioshock: storia di un'umanità da salvare...

Uscito nel lontano 2007, il gioco di Bioshock ha stupito molti appassionati di videogames per la sua trama originale ed avvincente ed i personaggi affascinanti e coinvolgenti. Questo successo si è poi confermato sia a livello commerciale con numerose copie vendute e sia a livello di critica, dove il primo capitolo della serie ha ottenuto in Gran Bretagna il prestigioso premio Bafta 2007 per la categoria videogiochi, mentre in Italia diversi ulteriori riconoscimenti, tra cui anche quello come miglior videogame dell'anno.

Leggi tutto...

Uncharted: saga di un action adventure di successo!

Uncharted: saga di un videogioco di successo

Il protagonista del gioco è Nathan Drake, esploratore, cacciatore di tesori e archeologo americano, impegnato nelle diverse avventure della saga. Una sorta di Indiana Jones dell'animazione o Lara Croft al maschile. Si tratta di un personaggio molto affascinante e ben caratterizzato, che ha portato il videogioco al successo, con vendite che hanno toccato i 41 milioni di copie in tutto il mondo e all'uscita di ben quattro capitoli complessivi, abbinati a tre spin-off. Scopriamo di più sulla saga Uncharted, giocabile su Playstation 3 e Playstation 4. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Tomb Raider: la storia tra 20 anni di epopee per una donna straordinaria!

La sua uscita, nel 1996, ha cambiato per sempre il mondo dei videogiochi, avviando un genere fino a quel momento sconosciuto come l'Action-Adventure (o Avventura Dinamica) ed innovando profondamente l'intero universo dei videogames. Parliamo naturalmente di Tomb Raider e dell'eroina-archeologa più famosa dei giochi elettronici, Lara Croft. Il successo strepitoso ottenuto da questo capitolo iniziale porterà alla creazione di una saga infinita di videogiochi ed alla realizzazione di alcuni film, le cui protagoniste sono le attrici Angelina Jolie e Alicia Vikander.

 La rivoluzione ed il successo ottenuto da tale gioco sono stati determinati da diversi fattori. Innanzitutto, porre come protagonista di quest'ultimo (un universo prettamente maschile) una donna capace e carismatica, divenuta poi addirittura una sorta di sex-symbol. Inoltre, come detto, la creazione di un nuovo genere di videogame, che unirà l'esplorazione degli ambienti, la risoluzione di vari enigmi e gli scontri epici con i cattivi di turno. Il tutto ponendo la visuale in terza persona, dietro la protagonista. Partiamo alla scoperta di questo videogioco e della sua avvincente storia.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La storia della saga di Dishonored

Lanciato nel suo primo episodio nel 2012, Dishonored, un videogioco di genere azione-avventura stealth, realizzato dalla società Arkane Studios, è stato accolto entusiasticamente sia dalla critica che dal pubblico. Tale successo poi ha portato sia alla realizzazione di un secondo capitolo del gioco elettronico, uscito nel 2016, che ad un'espansione successiva dal titolo Dishonored: La morte dell'Esterno, del 2017.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Libri sui videogiochi: top 10 dei titoli tratti da libri, film e fumetti

immagine del libro sul videogioco the witcherQuesto è un periodo in cui le arti tendono a contaminarsi sempre di più, anche grazie alla maturità che hanno raggiunto: i film vogliono somigliare sempre di più ai videogiochi, quest'ultimi fanno di tutto per essere considerati “seri” come i film e i fumetti, ovviamente, vorrebbero essere come i libri.

Leggi tutto...
Go to Top