Il protagonista della saga è Nathan Drake, esploratore, cacciatore di tesori e archeologo americano, impegnato nelle diverse avventure della saga. Una sorta di Indiana Jones dell'animazione o Lara Croft al maschile. Si tratta di un personaggio molto affascinante e ben caratterizzato, che ha portato il videogioco al successo, con vendite che hanno toccato i 41 milioni di copie in tutto il mondo e all'uscita di ben quattro capitoli complessivi, abbinati a tre spin-off. Scopriamo di più sulla saga Uncharted, giocabile su Playstation 3 e Playstation 4.

The Drake's fortune: il primo capitolo del gioco

La saga Uncharted comincia nel 2007 con l'uscita del primo capitolo The Drake's Fortune, sviluppato da Naughty Dog, pubblicato da Sony Computer Entertainment per PS3. Il protagonista Nathan Drake, il suo amico Sullivan e la giornalista Elena ritrovano la bara di Francis Drake, tuttavia rinvengono al suo interno soltanto un diario. I due uomini presumono che il vecchio navigatore inglese abbia trovato la mitica El Dorado (una sorta di città dell'oro) e si mettono alla ricerca di questa. A questo punto il gioco si fa interessante perchè non sono i soli a voler trovare questo leggendario luogo: Roman e la sua combriccola di furfanti puntano a trovarla prima di loro.

Dopo una serie di missioni e peripezie, i tre si ritrovano su un'isola del Pacifico, il cui monastero nasconde il vero El Dorado. Si tratta di un tesoro che nasconde anche un terribile segreto: chiunque se ne impossessi diventa un mostro. Il gioco termina con Nathan, Sullivan ed Elena che sono riusciti a fuggire dai criminali guidati da Roman e da alcuni mostri presenti sul luogo e si trovano su una barca pronta a lasciare l'isola con una parte del tesoro. Di seguito il trailer del gioco.

Il successo continua con Uncharted 2: Il covo di ladri

Nel secondo capitolo della saga firmata Naughty Dog, Nathan Drake si mette alla ricerca della flotta perduta di Marco Polo, ritenuta carica d'oro. In seguito, l'esploratore americano scopre che in realtà questa è naufragata nel Borneo e racchiude una pietra particolare, Cintamani, trafugata dalla città leggendaria di Shambhala. Tuttavia sulle tracce della pietra c'è anche un criminale russo, Lazarevic. Nathan, l'amico Sullivan e Chloe, trovano una mappa che li porta in Nepal.

Qui, i tre ritrovano l'ex ragazza di Nathan, Elena. In seguito, il gruppo rintraccia la mitica città sull'Himalaya. Qui scoprono che Cintamani non è una pietra, bensì un albero che dona l'invincibilità a chi beve la sua linfa. E qui avviene anche lo scontro finale tra l'esploratore americano ed il criminale russo e quest'ultimo ne esce sconfitto. Il gioco si conclude con Nathan che si accorge di provare ancora dei sentimenti verso Elena.

Uncharted: saga di un videogioco di successo

L'inganno di Drake: trama del terzo capitolo

Il terzo capitolo della saga Uncharted è stato lanciato dalla Sony nel 2011, in esclusiva per Playstation 3. La storia inizia con un giovane Nathan Drake che ruba un anello appartenuto a Francis Drake e conosce il suo futuro amico Sullivan, il quale lavora per una donna chiamata Marlowe. Vent'anni dopo, i due vogliono catturare la donna. Durante l'inseguimento, trovano una mappa che porta ad una città araba perduta, Ubar. Dopo una serie di peripezie e grazie ancora una volta all'aiuto di Elena, l'ex di Nathan, si scopre che tale luogo si trova nei pressi di un deserto.

Superati diversi pericoli e scontri, Nathan e Sullivan rintracciano la città e scoprono la verità: nelle condotte idriche del posto vi era un potente allucinogeno dagli effetti devastanti, di cui la stessa  Marlowe voleva entrare in possesso. L'esploratore americano, dopo aver distrutto la città e sconfitto la donna, scappa via assieme all'amico. Anche questo capitolo del videogioco finisce con Nathan Drake che cerca di ricominciare ancora una volta la sua storia d'amore con Elena.

L'ultimo episodio della saga: La fine di un ladro

Uncharted 4 è l'ultimo capitolo della saga firmata Naughty Dog, lanciato nel 2016 da Sony Computer Entertainment in esclusiva per PS4.

Alcuni anni dopo gli eventi del precedente episodio, nella vita di Nathan, sposatosi intanto con Elena, ricompare il fratello Sam, ritenuto erroneamente morto. In passato i due fratelli avevano cercato il tesoro del pirata Avery.

Nathan ed Elena in Uncharted: saga di un videogioco di successo

Sam rivela che è arrivato il momento di trovare questo tesoro, altrimenti verrà ucciso dal criminale Alcazar. In seguito ad uno scontro a fuoco, Sam scompare e Nathan Drake si mette subito alla ricerca del fratello assieme alla moglie Elena.

Una volta trovato e dopo una serie missione nel corso del gioco, Nathan e Sam arrivano anche al tesoro del pirata Avery, ma sono costretti a fuggire a mani vuote e si ricongiungono all'amico Sullivan e alla stessa Elena. La trama del gioco si conclude con Elena e Nathan che raccontano il loro passato avventuroso a loro figlia.