Uscito nel lontano 2007, il gioco di Bioshock ha stupito molti appassionati di videogames per la sua trama originale ed avvincente ed i personaggi affascinanti e coinvolgenti. Questo successo si è poi confermato sia a livello commerciale con numerose copie vendute e sia a livello di critica, dove il primo capitolo della serie ha ottenuto in Gran Bretagna il prestigioso premio Bafta 2007 per la categoria videogiochi, mentre in Italia diversi ulteriori riconoscimenti, tra cui anche quello come miglior videogame dell'anno.

Lanciato sul mercato dalla società americana 2K Games, Bioshock fa parte dei giochi cosiddetti sparatutto in prima persona, il cui successo ha portato all'uscita, nel corso del tempo, di altri due capitoli, che ne hanno fatto una vera e propria saga. Considerando la trama assai avvincente e la spettacolarità degli ambienti di gioco si era pensato di farne anche una trasposizione cinematografica, tuttavia il progetto non è andato a buon fine. Andiamo comunque a conoscere meglio questo videogame.

La saga ha inizio con Bioshock

Nel 1960, il protagonista-giocatore, Jack, sopravvissuto ad un incidente aereo, si rifugia in un faro, che in realtà è l'entrata di una città sottomarina alquanto misteriosa, Rapture. Questa venne fondata anni prima da un certo Andrew Ryan. Arrivato sul posto, tuttavia, Jack deve fronteggiare dei mutanti che intendono ucciderlo e capisce che deve fuggire da quel luogo. In suo aiuto arriva Atlas, ma in cambio questi vuole che Jack salvi la sua famiglia, imprigionata a Bounty. 

Durante il tragitto, il protagonista scopre l'esistenza sia delle "sorelline", bimbe modificate geneticamente la cui esistenza dipende da una sostanza chiamata Adam, e sia dei Big Daddy, grandi e potenti cyborg che scortano tali bambine. Giunto nei pressi della prigione, Ryan, divenuto paranoico dittatore della città, uccide i familiari di Atlas. Questi, assieme a Jack, decide quindi di uccidere definitivamente Ryan.

Una volta di fronte i tre, si scopre che in realtà Jack è figlio di Atlas e che questi lo ha controllato e guidato. Ryan si fa uccidere dal protagonista, mentre Atlas (chiamato in realtà Fontaine) intende prendere il controllo della città ed uccidere lo stesso figlioccio. Salvatosi, Jack uccide il padre e, in base alle scelte effettuate del giocatore, potrà ritornare in superficie sano e salvo oppure restare a Rapture e prenderne il controllo, diventando una guida spietata.

Il secondo capitolo della serie

Questo gioco inizia con un Big Daddy, chiamato Delta, che scorta una sorellina, Eleanor Lamb. Lungo il percorso, Delta sembra essere ucciso da Sofia Lamb, la mamma di Eleanor. Il cyborg, tuttavia, si ritrova vivo anni dopo, nella città di Rapture, guidata proprio da Sofia. Delta decide allora di cercare Eleanor, ma deve fronteggiare delle sorelline particolari, le Big Sisters, che vogliono ucciderlo.

Nel corso del viaggio, Delta scopre la storia della bambina e la sua. Infatti, egli era un sommozzatore, trasformato poi in un Big Daddy. Giunto sul luogo dove si trova la piccola, Delta, vedendo la madre soffocarla ma senza ucciderla, cerca di rianimarla e rafforzarne il fisico. Anche in questo caso vi sono tre possibili finali: Eleanor salva la mamma e assorbe l'Adam di Delta per conservarne i ricordi; la bambina uccide la mamma e prende l'Adam di Delta per avere maggiori poteri; infine lei uccide la madre, ma noi decidiamo se farci sottrarre o meno l'Adam.

Bioshock Infinite, l'ultimo capitolo della saga

La storia inizia nel 1912, il protagonista-giocatore Booker DeWitt si trova a Columbia, una città sospesa nel cielo e governata da un certo Comstock, per salvare Elizabeth. Tuttavia, egli viene considerato una minaccia dal governante e, una volta rintracciata la ragazza, è costretto a fuggire. Nel corso della storia, Booker viene a sapere dell'esistenza di mondi paralleli e decide con Elizabeth di uccidere Comstock, ma per farlo realmente questi non dovrà esistere in nessun mondo parallelo.

Tuttavia, Booker scopre una realtà agghiacciante: egli non è altro che Comstock stesso ma in un altro mondo. In pratica, Booker, dopo una guerra, decise di farsi battezzare per eliminare i peccati commessi e, una volta accettato questo, in un mondo egli divenne Comstock, mentre in un altro mondo parallelo non accettò tutto ciò e divenne Booker (il quale ha anche una figlia di nome Anna).

Tuttavia, Comstock, essendo sterile e volendo un erede, era entrato nel mondo ove era presente Booker e ne rapì la figlia Anna (in realtà la stessa Elizabeth). A questo punto Booker stesso decide di uccidersi prima di battezzarsi, pur di non dar vita a Comstock. Il videogioco quindi termina in questa maniera, tuttavia è molto probabile che si stia lavorando ad un quarto capitolo della saga. 



I più condivisi

Top 10 videogiochi Multiplayer competitivi (per PS4, Xbox One e PC)

Questa sembra essere l’era di Battle Royale, ma molti dimenticano che, ben prima di questa che sta assumendo sempre più le forme di una piaga sociale (non perché i battle royale siano brutti giochi, anzi, è che ormai ci ritroviamo questa modalità ficcata a forza anche in giochi che non c’entrano niente: mi aspetto un prossimo Fifa Battle Royale e poi appendo il joypad al chiodo), ma dicevamo… ben prima dei battle royale abbiamo sempre cercato un modo per sfogare i nostri istinti competitivi più bassi attraverso i videogiochi: già ai tempi di Doom e Quake era chiaro che sparare ad personaggio mosso da una “persona vera” fosse più divertente che freddarne uno guidato dall’intelligenza artificiale.

Leggi tutto...

Top 10 videogiochi Horror (per PC, PS4, Xbox one)

Una volta abbiamo provato a giocare ad un horror con le cuffie dotate di isolamento acustico: stiamo ancora provando a scastrare il joypad dal soffitto, dove lo abbiamo lanciato dopo che il nostro coinquilino ha avuto la bella idea di toccarci sulla spalla per dirci che era pronta la cena. Dopo anni di psicoterapia, siamo finalmente pronti a esorcizzare i nostri demoni e parlare finalmente della Top 10 Horror senza rischiare nuovamente di fare un soggiorno forzato in quella camera là, con le pareti imbottite.

Leggi tutto...

Halo: storia dello sparatutto simbolo di casa Microsoft!

Storia di Halo, il videogioco

Un videogioco capace di conquistare una marea di appassionati in tutto il mondo, di vendere milioni di copie e di essere acclamato dalla critica come uno dei migliori mai realizzati. Stiamo parlando naturalmente di Halo: Combat Evolved, primo episodio dell'omonima saga di videogames. Questa è composta da ben 11 uscite complessive, tra principali e spin-off, che ne hanno fatto un gioco storico, diffuso ed amato da più generazioni di giocatori della consolle Xbox della Microsoft.

Leggi tutto...

Bioshock: storia di un'umanità da salvare...

Uscito nel lontano 2007, il gioco di Bioshock ha stupito molti appassionati di videogames per la sua trama originale ed avvincente ed i personaggi affascinanti e coinvolgenti. Questo successo si è poi confermato sia a livello commerciale con numerose copie vendute e sia a livello di critica, dove il primo capitolo della serie ha ottenuto in Gran Bretagna il prestigioso premio Bafta 2007 per la categoria videogiochi, mentre in Italia diversi ulteriori riconoscimenti, tra cui anche quello come miglior videogame dell'anno.

Leggi tutto...

Uncharted: saga di un action adventure di successo!

Uncharted: saga di un videogioco di successo

Il protagonista del gioco è Nathan Drake, esploratore, cacciatore di tesori e archeologo americano, impegnato nelle diverse avventure della saga. Una sorta di Indiana Jones dell'animazione o Lara Croft al maschile. Si tratta di un personaggio molto affascinante e ben caratterizzato, che ha portato il videogioco al successo, con vendite che hanno toccato i 41 milioni di copie in tutto il mondo e all'uscita di ben quattro capitoli complessivi, abbinati a tre spin-off. Scopriamo di più sulla saga Uncharted, giocabile su Playstation 3 e Playstation 4. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Fallout 4: storia dell'unico sopravvissuto

Generalmente, il sequel o il capitolo successivo di un film o di un videogioco di successo non sempre è all'altezza del precedente o comunque non riesce a bissare ciò che questi ha ottenuto a livello di consenso di pubblico e di critica. Tuttavia, esistono anche le eccezioni ed è quello che è capitato con alcuni capitoli della saga di "Fallout", un videogame di genere RPG o meglio definito anche gioco di ruolo d'azione.

Leggi tutto...

Leggi anche...

I migliori MMO Free to Play: quando giocare online coinvolge milioni di persone!

Se negli decenni scorsi si andava in una sala giochi per potersi cimentare nell'ultima versione di un videogioco, con l'era dei computer e di internet invece si può stare tranquillamente a casa per giocare con vari videogames. Inoltre, non soltanto si ha la possibilità di farlo da soli, ma anche in compagnia di colleghi o avversari virtuali, impegnati allo stesso gioco per mezzo di altre postazioni in diverse regioni o addirittura Paesi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Top 10 dei migliori videogiochi in uscita nel 2018

Giocare ci piace, ci piace tanto, ovviamente non saremmo qui a parlarne con voi. Ma sapete cos’altro ci piace? L’attesa! Sul serio, il tempo che va dal lancio del gioco all’uscita sugli scaffali è un tempo magico, dove tutto è ancora possibile e speriamo che ogni giorno venga comunicato qualcosa che ci dia elementi su cui speculare.

Leggi tutto...
Go to Top